Marrakech e i magici Souk

 

2016-05-07 13.06.34

La magia di Marrakech io penso sia unica, paese bellissimo, ricco di storia e un accoglienza veramente speciale….

Il primo consiglio che mi sento di suggerirvi è quello di prenotare tutto da soli, è un operazione veramente facile e veloce e sopratutto molto piu` conveniente… Io tramite Booking ho trovato uno splendido Riad chiamato appunto Riad Charai Suites & Spa che si trova nel cuore di Marrakech nel centro della Medina. La Medina sarebbe il cuore geografico e spirituale della citta rossa edificata nel 1070 ovvero la parte storica del paese. Questo Riad gode di una bellissima piscina sul patio e una terrazza panoramica all`ultimo piano con vista sulla catena montuosa dell`Atlante. Le camere molto spaziose pulite e il personale molto accogliente e gentile, volendo la struttura offre una Spa ricca di trattamenti di bellezza prenotabili alla Reception.     

A Marrakech ovviamente di cose da fare c`è ne sono tantissime, ma andiamo con ordine, per prima cosa andai a visitare la famosa piazza centrale Djemaa el Fna dal quale è possibile partire per poi disperdersi nei magici vicoli dove si estendono migliaia di souk in cui si trovare di tutto e di piu`. Fate attenzione ai venditori perchè ovviamente cercheranno di vendervi il prodotto al prezzo piu` alto ma sono persone molto gentili disponibili e simpatiche con cui si puo benissimo trattare qualsiasi cosa. La cosa piu` bella che mi è capitata e che feci amicizia con alcuni di loro e tutti i giorni ci invitarono per offrirci un buonissimo e tipico tè alla menta in compagnia e passare del tempo insieme. 2016-05-06 19.35.03

2016-05-09 21.09.492016-05-06 20.17.12

2016-05-09 18.08.04

In questa vacaza vi consiglio di gustarvi il tipico tè alla menta Marocchino perchè oltre ad essere molto buono e rinfrescante è anche molto salutare… qui si puo trovare anche il conosciutissimo e miracoloso Olio di Argan che consiglio di comprare ma non nei Souk in centro ma al di fuori è possibile trovare produttori artigianali di olio di Argan sicuramente piu` Naturale e fresco e meno commerciale di quello che trovate in piazza Djemaa Fna.

Poco al di fuori dal centro raggiungibile benissimo a piedi si trovano i Giardini di Majorelle, sono un complesso di giardini botanici e paesaggistici progettati dall`artista francese Jaques Majorelle nel 1931. Questo giardino è un posto rilassante dove passare un pomeriggio in mezzo a piante particolari fontane e laghetti molto suggestivi.

2016-05-09 16.13.58

Se foste curiosi poco distante dai Giardini ma meglio raggiungerli in taxi è possibile visitare le famose Concerie, ovvero il mercato delle pelli… Questo è un luogo un po particolare perchè appunto lavorano le pelli e l`odore e sgradevole ma comunque un luogo da conoscere perchè fa parte della loro cultura dove comunque è possibile acquistare qualsiasi cosa in pelle dalle cinture alle borse ai guanti ecc…

2016-05-10 09.57.24

Dalla piazza centrale è possibile trovare tantissime piccole agenzie che vi scorteranno in sventurate escurioni… noi abbiamo scelto un escurione dalla durata di due giorni con una notte nel Deserto passando per le catene montuose, un produttore di olio di Argan, dalla famosissima Kasbha Ksar of ait ben patimonio dell`Unesco dove sono stati girati tantissimi film come ad esempio:  La Mummia, Il Gladiatore, L`ultima tentazione di Cristo e tanti altri… questa esperienza di dormire una notte nel deserto secondo me è veramente suggestiva da provare e un emozione molto forte nel buio e silenzio piu` totale e possibile ammirare le stelle come non le avrete mai viste…2016-05-07 13.28.452016-05-08 07.42.272016-05-07 14.02.272016-05-08 06.46.252016-05-07 13.06.342016-05-07 10.57.44

Per finire dopo queste lunge escuriosi tornati alla base potete dedicarvi al completo relax offerto dagli innumerevoli centri Hammam tipici del Marocco dove è possibile passare delle ore in completo relax in un ambiente molto caratteristico e suggestivo che consiglio a tutti, i prezzi sono moderati e i trattamenti buoni. Noi a Marrakech facemmo amicizia con un Taxista che con pochi soldi si offri disponibile per tutta la durata del nostro soggiorno a qualsiasi ora della giornata per portarci ovunque ua persona gentilissima umile e simpatica percio` dico a tutti non temiate nessuno… 

Prima di salutarvi vorrei soffermarmi ancora su un aspetto molto importante … in questo paese ho girato tantissimi giorni da solo a qualsiasi ora del giorno e della notte… diffidate dalle persone che dicono che è un paese pericoloso… perchè l`unica cosa pericolosa in questo mondo e il razzismo e l`ingnoranza…. il Marocco è un paese molto accoglinte e rispetosoche consiglio a tutti…

Grazie a presto…

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

Gibilterra, la terra delle scimmie…

 

 

cropped-2019-01-25-00.00.39

Gibilterra è un territorio Brittanico situato nella costa meridionale della Spagna in Andalusia, questo magnifico promontorio fu´ ceduto agli Inglesi nel 1713. Per attravrsare il confine da parte dei cittadini dell´Unione Europea tra la Linea della Concepcion ultimo paese Spagnolo e Gibilterra, occorre obbligatoriamente un documento d´identità.

Le attrazioni in questo posto non mancano, è possibile visitare la Main Street zona pedonale dove è possibile fare shopping e soprattutto è una zona tax free cioè non soggetta a tasse o monopolio di stato,  quindi molto vantaggioso come del resto la benzina molto piu´ economica rispetto alla Spagna. Nella Bhaia de Algeciras è possibile effettuare escursioni per vedere i delfini, troviamo anche il Gibraltar Museum dedicato alla storia e all´architettura e la vita militare del luogo.                  L´Europa Point  estremità meridionale del promontorio, sul quale si erge un faro.

Upper Rock Natural Riserve, vorrei soffermarmi in particolar modo in questo punto e approfondirlo  perchè ho vissuto delle emozioni e delle esperienze indimenticabili…..

2019-01-25 00.04.46

Questa bellissima parte di Gibilterra appunto chiamata l`Upper Rock sarebbe la parte superiore della rocca che si erge  sopra la città ed è una riserva Naturale. Da qui è possibile godere di panorami mozzafiato e nei giorni piu` limpidi è possibile vedere la costa Africana del Marocco volendo raggiungibile con un traghetto in 30 minuti al costo di 25 euro escursioni comprese, da qui sopra è anche possibile ammirare una flora particolare e specie animali molto curiose ma sopratutto questo è l`habitat naturale dei bellissimi Macachi Barbary, loro si riproducono su questa rocca e vivono a contatto con i turisti che hanno un grande rispetto per la loro natura. Questi simpatici Macachi ma a volte anche dispettosi ti possono offrire delle emozioni indimenticabili, e come se entrassi a far parte della loro famiglia, puoi osservarle tutto il giorno e scoprire che poi non sono cosi diverse da noi… sono piccoli omini con il pelo e molto intelligenti e anche se all`apparenza non sembrerebbe ma ascoltano ed osservano tutto cio` che accade in torno a loro e il rispetto che hanno verso il capo branco  lascia senza parole….

2019-01-25 00.02.09

2019-01-24 23.49.08

2019-01-25 00.12.17

Questo luogo è possibile raggiungerlo in 3 modi differenti, con la Funivia, con i pulmini che fanno escursioni oppure a piedi. Noi personalmete abbiamo preferito raggiungerlo a piedi per godere delle meraviglie offerte dalla rocca e per poter condividere il tragitto con i Macachi che si fanno trovare ovunque pur di accaparrarsi qualcosa da mangiare. (Piccola considerazione sconsiglio di prendere i pulmini perchè costano veramente tanto e non danno l`opportunita di visitare completamente il promontorio e fanno i furbetti). Per poter entrare nella riserva c`è un piccolo ticket d`ingresso con vari tragitti tra cui le St.MIchael`s cave che consiglio vivamente a tutti di entrare perchè sono magiche.

2019-01-24 23.30.08

andalusia 2 767

2019-01-24 23.20.182019-01-24 23.45.04

Spero vi sia piaciuto questo blog e vi possa essere stato di aiuto, per me questa è stata un esperienza unica e mi è piaciuto poterla condividere con voi spero possiate provarla anche voi un abbraccio e un saluto a tutti voi viaggiatori…

 

 

Piccola perla del Garda

IsoladelGarda

 

Oggi vorrei parlarvi di una piccola perla del lago di Garda posto in cui sono cresciuto e ho lavorato per piu´ di 11 anni.  Ho avuto la fortuna di lavorare sul lago in un Cantiere Nautico e grazie a questo ho imparato a conoscere il lago che all´apparenza puo´ sembrare tranquillo ma in realtà a volte puo´ rivelarsi pericoloso se non lo si conosce bene…

L´isola del Gada

Questa bellissima isola si trova sul Lago di Garda e dista poco piu´di 200 metri da Capo san Fermo, che divide il Golfo di Salo´ dalla Baia dello Smeraldo. Questo piccolo Paradiso misura all´incirca 1 km di lunghezza per 60 metri circa di larghezza.

Originariamente l´isola fu´un Monastero Longobardo per poi passare in tante mani fino al 1927 che divento´ereditiera la moglie del conte bolognese Alessandro Cavazza di cui i suoi pronipoti ancora oggi la abitano occupandosi del parco e della conservazone del palazzo, nel 2002 la Famiglia Cavazza decise di aprire l´isola alle visite turistiche.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

La parte piu´ a est dell´ isola gode di un immenso parco naturalistico dove si possono trovare piante tipicamente mediterranee e questo grazie al clima che offre lo splendido lago, sopratutto una parte di questo parco non é possibile visitarla perchè e riservata agli Aironi che vanno tutti gli anni a riprodursi ed è una zona incontaminata solo per loro.

Mentre il giardino sottostante  la villa è un giardino classico all´italiana con siepi modellate e tantissimi alberi da frutto come i Kaki, Limoni, Peri, Melograni, Olivi, Arance, Pompelmi, Fichi d’india, Giuggiole e Capperi.

La Famiglia Borgese Cavazza apre a visite guidate da fine Marzo ad Ottobre , un percorso alla quale si potra visitare quasi tutta l´isola e alcune sale dell´elgante villa dei primi dell´900 in stile Neo-gotico veneziano. Per raggiungere l´isola è possibile prendere delle imbarcazioni apposite che offrono questo servizio in vari punti del Lago….

Barbarano, Gardone Riviera, Portese, Maderno, Salo´, Manerba del Garda, San Felice, Sirmione, Bardolino… ecc… questi sono alcuni dei tanti porti da dove è possibile effettuare questa visita, le visite sono ovviamente organizzate e sono disponibili nei giorni da Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi e Domenica. Sabato e Lunedi non si effetuano visite il prezzo puo´ variare dai 31 ai 38 euro per gli adulti e dai 18 ai 22 euro per i bambini dai 5 ai 12 anni. La visita puo´ essere effettuata in Italiano, Inglese, Tedesco, è possibile portare cani con un supplemento di 3 euro.

Consiglio veramente a tutti questa visita perchè è davvero interessante vi lasciera senza parole per qualsiasi informazione consultatemi ai miei indirizzi .

OLYMPUS DIGITAL CAMERA 

 

 

Viaggio in India

Settembre 2018
Fantastica esperienza in India, abbiamo soggiornato in un centro Ayurvedico tra i migliori nel sud del paese il suo nome è Manaltheeram Ayurveda Beach village centro veramente professionale dove si puo vivere un esperienza unica all insegna del benessere e relax.

Questo meraviglioso Resort si affaccia sull Oceano Indiano in un bellissimo paesino a Sud dell India precisamente nel Kerala la terra del cocco chiamato Kovalam, qui si può godere di una pace assoluta e soprattutto si possono passare dei giorni di purificazione sia fisica che psicologica. Il personale é altamente qualificato pronto ad soddisfare ogni vostra esigenza. il Resort si trova in un punto strategico perché si trova sul mare ma anche molto vicino a molti punti d` interesse come il carinissimo templio di Shiva Aazhimala Siva Temle, la città di Trivandrum, il faro di Kovalam, la famosa Isola din Vivekananda Rock e tanti altri siti molto suggestivi. Inolte in questa bellissima terra si possono gustare i famosissimi cocchi che contengono all´interno un acqua veramente salutare ricca di sali minerali ottimi per il caldo Indiano e veramente gustosa.

Il periodo migliore per visitare il Kerala sarebbe fine Novembre primi di Marzo perché viene considerato il periodo invernale dove le temperature non superano mai i 30° e le pioggie si incontrano raramente.